Archivio della categoria: Donne

Violenza donne: Rossomando, da Feltri maschilismo e paternalismo =

Roma, 24 nov. – “No, non ci siamo. Domani si celebrera’ la giornata internazionale per l’eliminazione della violenza contro le donne e i dati disponibili continuano a dimostrare quanto ancora sia diffusa questa violenza contro cui continuiamo a combattere con tutti gli strumenti possibili, legislativi e di supporto alle donne vittime. Poi leggi l’articolo di oggi di Vittorio Feltri sulla vicenda dello stupro denunciato da una ragazza di 18 anni che vede accusato Alberto Genovese e ti rendi conto di quanto tutto cio’ non sia ancora abbastanza. Perche’ se il direttore di un quotidiano, per quanto lontano dalle mie idee politiche, riesce a scrivere righe e righe imperniate da cosi’ tanto maschilismo, focalizzandosi sulle performance di uno stupratore con tanto di paragoni sulle prestazioni, riducendo cosi’ ancora di piu’ ad oggetto la vittima e sfoggiando sul finale un paternalismo insopportabile, allora capisci quanto ancora c’e’ da lavorare su un tema che rappresenta una priorita’. Andiamo avanti con impegno e ostinazione, c’e’ una battaglia di civilta’ da vincere.” Lo scrive su Facebook la vicepresidente del Senato e senatrice Pd, Anna Rossomando. (AGI)Ted 241405 NOV 20 NNNN

VIOLENZA SU DONNE: SENATRICI PD, ‘MANIFESTO COMUNE CARIGNANO USA PAROLE SBAGLIATE’

14 nov. (Adnkronos) – ”Siamo convinte che l’intenzione fosse positiva, ma il manifesto con il quale il sindaco di Carignano ha proclamato il lutto cittadino per la tragedia che ha visto un uomo uccidere la moglie e i due figli gemelli di due anni, per poi suicidarsi, contiene parole sbagliate e per questo inaccettabili. I fatti gravissimi accaduti nel comune della provincia di Torino non possono essere definiti come ‘una famiglia è stata falciata da una terribile e crudele sorte’”. Lo dicono le senatrici del Pd Valeria Valente, presidente della Commissione di inchiesta del Senato sul femminicidio e Anna Rossomando, vicepresidente del Senato. “Ciò che è avvenuto è un femminicidio e un infanticidio, seguiti dal suicidio dell’autore dei delitti, padre e marito. Le parole sono importanti e hanno un ruolo nella violenza contro le donne e nella violenza domestica. Certamente una famiglia è stata massacrata e altre due ne porteranno i segni per sempre e il lutto cittadino è stato indetto proprio per esprimere il dolore della comunità per una tragedia, con spirito di sincera commozione, ne siamo convinte, da parte del sindaco e della sua giunta”. “Ma le persone coinvolte in questa drammatica vicenda non possono essere messe sullo stesso piano: le vittime e l’autore dei delitti, anche se poi si è tolto la vita. La sorte non c’entra alcunché e lo sterminio di una famiglia non è mai un evento fortuito”, concludono Valente e Russomando. (Pol-Ruf/Adnkronos) ISSN 2465 – 1222 14-NOV-20 15:02 NNNN

Università, Rossomando(Pd): Polimeni rettrice Sapienza è data storica

Roma, 13 nov. (LaPresse) – “Non so dire se siamo di fronte a una nuova stagione, ma certamente i segnali iniziano a diventare tanti. Una donna rettrice di una delle università più importanti di Europa, dopo secoli, è certamente un evento che possiamo definire storico. Buon lavoro a Antonella Polimeni, rettrice de La Sapienza di Roma.” Lo scrive su facebook la vicepresidente del Senato e senatrice Pd, Anna Rossomando. POL LAZ acp 132027 NOV 20

Pd, Rossomando: con women new deal puntiamo al futuro

11 nov. (askanews) – “Con il Women new deal il Pd mette a disposizione del governo e del Paese un insieme organico di proposte che guarda oltre l’emergenza e prelude a un diverso modello di sviluppo. È questo il senso dell’iniziativa lanciata oggi, che punta ad eliminare le disuguaglianze che in Italia erano già evidenti prima della crisi Covid e che la pandemia ha ulteriormente messo in risalto”.Lo scrive la vicepresidente del Senato e senatrice Pd, Anna Rossomando. “Già con la manovra e successivamente con il Recovery plan – ha proseguito Rossomando- avremo il compito di lavorare su temi come asili nido, condivisione del lavoro di cura, imprenditoria femminile, in un’ottica che veda il superamento del gender gap come minimo comune denominatore di tutte le misure.” Tor 20201111T194529Z

Spara a moglie e figli: Rossomando,violenza donne è priorità

TORINO, 09 NOV – “Il drammatico episodio di questa mattina a Carignano lascia senza parole. Sono stati uccisi una donna, un bambino e un’altra bambina è in gravissime condizioni. Le indagini chiariranno dinamica e movente, ma già da subito dobbiamo tornare a ripetere che la violenza contro le donne resta una assoluta priorità”. Così, in una nota, la vicepresidente del Senato e senatrice Pd, Anna Rossomando. “I dati disponibili confermano che la stragrande maggioranza dei femminicidi avviene tra le mura domestiche e i responsabili sono spesso partner o ex partner – aggiunge -. C’è poi un elemento ulteriore, come la presenza di un’arma in casa, a quanto si apprende, regolarmente denunciata. Dunque un caso che sembrerebbe rientrare in dinamiche purtroppo già note che dobbiamo continuare a combattere con tutti gli strumenti a nostra disposizione, sia legislativi che di prevenzione”. (ANSA). COM-GTT 09-NOV-20 16:59 NNN

ROSSOMANDO-VALENTE, ‘CASA DELLE DONNE PROSEGUE FONDAMENTALE ATTIVITA”

Roma, 2 ott. (Adnkronos) – “Grazie a un nostro emendamento al Dl agosto e al contributo e alla condivisione tra le forze politiche, la Casa internazionale delle Donne potrà continuare le sue fondamentali attività nella città di Roma. L’emendamento prevede, tra l’altro, un finanziamento di 900mila euro. Un risultato che rappresenta uno straordinario successo di tutte le donne.” Lo affermano le senatrici Pd Anna ROSSOMANDO e Valeria Valente. (Pol-Red/Adnkronos) ISSN 2465 – 1222 02-OTT-20 22:09 NNNN

Aborto: Rossomando (Pd), circolare Piemonte va cambiata

Roma, 2 ott. – “La circolare della Regione Piemonte sull’ aborto farmacologico rappresenta un passo indietro sul fronte della maternita’ consapevole e della tutela della salute delle donne e crea una disparita’ rispetto alle altre regioni italiane. I consultori come servizi di prevenzione per la salute delle donne e di accompagnamento alla maternita’ consapevole e alla autodeterminazione, vengono depotenziati in nome di una battaglia ideologica ed elettorale, condotta sulla pelle delle donne. La circolare prevede inoltre la presenza di sportelli di associazioni pro vita negli ospedali. Quale sia la funzione di questi sportelli risulta incomprensibile e sembra piu’ che altro una bandiera politica voluta dall’assessore Marrone. Per questi motivi ci batteremo per la modifica dell’atto della Regione Piemonte.” Cosi’ su Facebook la vicepresidente del Senato e senatrice Pd, Anna Rossomando. (AGI)Ser 021859 OCT 20 NNNN

Donne: Rossomando (Pd), ora rapido ok Senato a Convenzione OIL

Roma, 23 set. – “L’approvazione all’unanimita’ da parte della Camera dei deputati della Convenzione OIL sull’eliminazione della violenza e delle molestie nel mondo del lavoro, e’ un passo importante anche contro la violenza di genere. In ambito lavorativo reati come il mobbing e lo stalking diventano particolarmente oppressivi e proprio per questo motivo c’e’ necessita’ di ulteriori tutele”, dice la vicepresidente Pd del Senato, Anna Rossomando. “Ora ci impegneremo affinche’ al Senato, dove avevo presentato un disegno di legge analogo, venga calendarizzato velocemente il provvedimento per arrivare all’approvazione definitiva”, conclude. (AGI)Bal 231859 SET 20 NNNN

Ru486: Pd, grave intenzione Piemonte,no retromarcia day hospital =

Roma, 16 set. – “Grave, gravissimo quanto rischia di accadere, in Piemonte, sul fronte della salute delle donne e dei loro diritti di autodeterminazione e liberta’. Conquiste di decenni, confermate e aggiornate recentemente anche dal ministro Speranza, ascoltato il Consiglio superiore di Sanita’, potrebbero essere messe in discussione dalla giunta di Cirio. L’idea dell’assessore di FdI Marrone di reintrodurre il ricovero obbligatorio per l’assunzione della RU486 e’ inaccettabile. In agosto sono stata emanate le nuove linee guida, basate sull’evidenza scientifica, ed hanno previsto l’interruzione volontaria di gravidanza con metodo farmacologico in day hospital e fino alla nona settimana. Un passo avanti importante nel pieno rispetto della salute delle donne e della legge 194, una legge di civilta’ che sempre difenderemo. Diciamo chiaramente a Cirio e alla sua giunta che non consentiremo alcun passo indietro della storia delle donne. Quando qualcuno ha provato a farlo, come nel caso della Regione Umbria a guida leghista, le donne hanno difeso le loro conquiste e la loro liberta’. Lo faremo sempre, lo faremo ovunque. Anche adesso, in Piemonte”. Cosi’ in una nota Anna Rossomando, vicepresidente del Senato, Chiara Gribaudo, vicepresidente gruppo deputati PD e Francesca Bonomo, deputata del PD. (AGI)Com/Alf 161227 SET 20 NNNN