Archivio della categoria: Partito Democratico

Fascismo:Rossomando (Pd),contrasto odio su web priorita’ Orlando

AGI) – Roma, 26 apr. – “Il ministro Andrea Orlando e’ tra coloro che hanno preso per primi l’iniziativa di affrontare e contrastare la violenza perpetrata attraverso i social in ogni sua forma, facendone una priorita’ della sua iniziativa politica”. Cosi’ Anna Rossomando, deputata del Partito Democratico e componente la commissione Giustizia, in replica a Michele Anzaldi. “Orlando - prosegue – ha sollecitato l’attenzione dei principali responsabili dei social network tra cui Facebook per arginare le campagne di odio che vengono sviluppate sulla rete e per mettere a punto una strategia unitaria che impedisca almeno su questo versante l’uso illecito del web. Prendere a pretesto la non immediata risposta all’interrogazione di un parlamentare per innescare polemiche non aiuta certamente la causa”. “Tra l’altro per meglio approfondire l’argomento ricordo che e’ in discussione in commissione Giustiziaalla Camera una meritoria proposta di legge a prima firma Fiano per introdurre un’aggravante alla propaganda del regime fascista e nazifascista commessa attraverso strumenti telematici o informatici”, conclude.(AGI) mal 262036 APR 17 NNNN

PD: ROSSOMANDO “DATA PRIMARIE E’ FRUTTO ACCELERAZIONE RENZI”

ROMA (ITALPRESS) – “La data delle primarie e’ frutto dell’accelerazione voluta da Matteo Renzi”. Cosi’ Anna ROSSOMANDO, deputata del Partito Democratico. “Sarebbe stato utile a tutto il PD, come ha piu’ volte chiesto Andrea Orlando offrire l’opportunita’ ai cittadini di ascoltare le proposte di tutti e tre i candidati a confronto, e sarebbe stata utile una piu’ forte diffusione e informazione. E’ compito di tutti ora – conclude la dem torinese – adoperarsi affinche’ vi sia la massima partecipazione perche’ un successo delle primarie e’ un segno di vitalita’ del centro sinistra e della democrazia tutta”. (ITALPRESS). pc/com 25-Apr-17 18:17 NNNN

Pd, Rossomando: bene Orlando, tornare ad ascoltare il lavoro

GIOVEDÌ 30 MARZO 2017 16.25.23
“Per cambiare bisogna esserci” Roma, 30 mar. (askanews) – “Tornare ad ascoltare il lavoro, in uno dei luoghi simbolo dell’industrializzazione torinese e italiana. Bene ha fatto Orlando ad andare questa mattina davanti ai cancelli della Fiat Mirafiori per parlare con gli operai del primo turno”. Lo afferma Anna Rossomando, deputata torinese del Partito democratico. “Il Partito democratico – aggiunge – per rappresentare le istanze e le difficoltà del mondo del lavoro deve tornare sui luoghi e ricostruire un rapporto di fiducia e ascolto. Per cambiare bisogna esserci. #alziamolavoce»: Pol/Afe 20170330T162509Z

MAFIA: ROSSOMANDO “SOLIDARIETÀ A DON CIOTTI, NON CI FAREMO INTIMIDIRE”

DOMENICA 26 MARZO 2017 16.20.47
MAFIA: ROSSOMANDO ”SOLIDARIETÀ A DON CIOTTI, NON CI FAREMO INTIMIDIRE” ROMA (ITALPRESS) – “Condanniamo le scritte contro Don Ciotti e il generale Dalla Chiesa apparse oggi a Palermo. La lotta alla mafia e’ un patrimonio di tutti, lo dimostra il fatto che queste scritte sono state cancellate da qualche cittadino, segno che le battaglie, di chi ha deciso di dedicare il proprio impegno a favore della legalita’, sono un punto di riferimento di una comunita’ che non si lascia intimidire”. Lo afferma in una nota Anna ROSSOMANDO, parlamentare del Pd. (ITALPRESS). sat/com 26-Mar-17 16:20 NNNN

Pd:Rossomando a Emiliano,meno distrazione su riforme Orlando

VENERDÌ 24 MARZO 2017 18.11.29
(ANSA) – ROMA, 24 MAR – “Mentre non e’ ancora dato sapere quali siano le sue proposte, dal candidato alla segreteria del PD Michele Emiliano, operatore di giustizia impegnato in politica, ci saremmo aspettati meno distrazione sulla qualita’ e quantita’ delle riforme messe in campo in questi ultimi tre anni dal Parlamento con il ministro della Giustizia Andrea Orlando”. Lo afferma Anna Rossomando del Pd. “Parliamo ad esempio dell’introduzione del reato di autoriciclaggio, degli ecoreati, del ripristino del reato di falso in bilancio, delle maggiori tutele per le vittime dei reati, degli interventi per essere piu’ incisivi sui reati di corruzione, dell’ampliamento dei percorsi alternativi al carcere per favorire un reale recupero di chi sbaglia, delle misure per risolvere il sovraffollamento penitenziario e al contempo (per la prima volta negli ultimi 20 anni) lo straordinario lavoro di approfondimento sul tema della pena, della sua efficacia e utilita’ ai fini di recupero con gli stati generali dell’esecuzione penale. Si tratta di progressi riconosciuti da vari organismi internazionali, dalle Nazioni Unite all’Ocse. Per quanto attiene al settore civile, riportato tra le priorita’ anche grazie alla determinazione del ministro Orlando, basti citare i provvedimenti per ridurre l’arretrato civile, sceso da 6 a 3,8 milioni di pendenze, l’introduzione della negoziazione assistita e del divorzio breve, la riforma del diritto fallimentare e la definitiva implementazione del processo informatico, che ha comportato a oggi risparmi stimati in 67 milioni di euro per le sole comunicazioni telematiche nel periodo tra marzo 2016 e febbraio 2017, dice tra l’altro. TG-COM 24-MAR-17 18:10 NNNN