Archivio della categoria: Giustizia

Carceri: Rossomando, non disperdere lavoro fatto finora

Carceri: Rossomando, non disperdere lavoro fatto finora (ANSA) – ROMA, 15 GIU – “Oggi corriamo il rischio di contrapporre le giuste esigenze della certezza della pena alla riflessione su come debba essere espiata la pena: invece dobbiamo riflettere sul trattamento dei detenuti”. Lo ha sottolineato la vice presidente del Senato Anna Rossomando, intervenendo alla presentazione della relazione annuale del Garante dei detenuti. “Il parlamento in questi anni – ha aggiunto – ha lavorato e oggi ci si può confrontare su come intervenire. Uno punto di riferimento restano gli Stati generali dell’esecuzione penale”, convocati per iniziativa dell’ex guardasigilli Andrea Orlando per elaborare proposte con l’apporto di moltissimi esperti e addetti ai lavori. “Confido che quel prezioso lavoro non venga archiviato”, è l’auspicio espresso da Rossomando, che ha richiamato anche l’importanza dell’iniziativa appena annunciata dalla Corte Costituzionale, che nei prossimi mesi estenderà il “Viaggio in Italia” appena concluso nelle scuole italiane, anche alle carceri, portando i giudici nei penitenziari per incontri con i detenuti aperti alla stampa, a studenti esterni e a cittadini.(ANSA). BOS 15-GIU-18 13:51 NNN

CARCERI, ROSSOMANDO: PRIVAZIONE LIBERTÀ NON CANCELLA TUTELA DIRITTI

(Public Policy) – Roma, 15 giu – L’istituzione del Garante dei detenuti “è stato un passaggio fondamentale nella nuova fase che si è aperta nel nostro Paese sull’esecuzione penale e la detenzione. Esso costituisce un punto di partenza per un’attenzione sempre più ampia e capillare per la cultura della pena. Ma la motivazione del Garante sta nell’ispirarsi a un più ampio principio secondo cui deve essere salvaguardato il campo dei diritti delle persone”, perché la privazione della libertà personale “non cancella la tutela dei diritti”. Lo ha detto Anna Rossomando, vicepresidente di Palazzo Madama e senatrice Pd, all’inizio della presentazione della relazione del Garante nazionale dei diritti delle persone private della libertà personale. “Pena certa non vuol certo dire pena fissa e immutabile”, ha aggiunto. “Pena certa che vuol dire pena necessaria e adeguata. In modo che al condannato, oltre ad essere restituita un risocializzazione, non gli venga tolta la speranza”. (Public Policy) @PPolicy_News SOR 151031 giu 2018 

Migranti: Rossomando (Pd), Salvini dice piu’ Ue ma sta con Visegrad

(AGI) – Roma, 13 giu. – “Salvini deve uscire dalla facile propaganda e dire la verita’ agli italiani”. Lo dichiara la vice presidente del Senato e parlamentare Pd, Anna Rossomando. “Anche oggi nel comizio elettorale che ha tenuto al Senato e’ rimasto un equivoco di fondo: questo governo intende lavorare davvero perche’ l’Europa faccia di piu’ in materia di immigrazione, per politiche comuni, per il governo dei flussi e per regole condivise in materia di asilo? Dica se lavora perche’ l’Europa faccia di piu’ e l’Italia sia meno sola nel fronteggiare i flussi irregolari e le domande d’asilo”, aggiunge Rossomando. “Stiamo parlando di lavorare in accordo con quei Paesi che condividono ‘piu’ Europa per cambiare le cose’, magari pretendendo maggiore assunzione di responsabilita’ e oneri? Se invece si sta con Orban e i governi Visegrad, allora e’ chiaro che stai con chi si oppone a qualsiasi rafforzamento delle politiche comuni in materia di immigrazione. Ad oggi, Salvini dice di volere piu’ Europa, ma sta con chi non vuole l’Europa in mezzo ai piedi sulle politiche dell’immigrazione”, conclude la senatrice dem. (AGI) Mol 131910 GIU 18 NNN

Migranti:Rossomando, Salvini li ha trasformati in scudi umani

(ANSA) – ROMA, 12 GIU – “Salvini ha trasformato bambini, donne e uomini in scudi umani di uno slogan e sta rischiando di rendere l’Italia ancora più isolata nel contesto europeo. Non abbiamo bisogno di gesti provocatori, abbiamo bisogno di un governo che lavori con tutti gli altri Stati europei. La Spagna, grazie al nuovo governo socialista guidato da Sanchez, ci ha dato un esempio di umanità e di stato di diritto”. A dirlo, in una nota, è la vicepresidente del Senato, del Pd, Anna Rossomando commentando la vicenda della nave Aquarius. “Mi chiedo se il ministro dei Trasporti Toninelli abbia considerato i costi e il sacrificio a cui ha esposto più di seicento esseri umani – ha aggiunto – oltre ai costi aggiuntivi che queste decisioni propagandistiche del governo comportano”.(ANSA). SUA-COM 12-GIU-18 16:39 NNN

Migranti, Rossomando: M5s ambiguo anche su salvataggio vite umane

Migranti, Rossomando: M5s ambiguo anche su salvataggio vite umane “Non daremo cittadinanza alla disumanità” Roma, 11 giu. (askanews) – “Ora che Salvini con il suo spiccato senso di #umanità ha chiuso i porti, i 5Stelle hanno ben pensato di chiudere la bocca. Ambiguità anche sulle vite umane. Salvare uomini, donne e bambini è un dovere, non daremo cittadinanza alla disumanità #Aquarius @SenatoriPD @pdnetwork”. Lo afferma la parlamentare Dem Anna Rossomando. Pol/Vep 20180611T091745Z

Governo: Rossomando, forte opposizione Pd per giustizia sociale

(AGI) – Roma, 1 giu. – “Dopo ben 90 giorni il Paese ha un Governo. Finora il segno piu’ evidente del ‘cambiamento’ sono alcuni tratti autoritari del cosiddetto contratto giallo – verde che non possono che preoccupare”. Lo dichiara la vicepresidente Pd del Senato, Anna Rossomando. “Per noi urgenze sociali e diritti sono inscindibili e per questo la nostra opposizione sara’ forte e al servizio della speranza di tutti quei cittadini che chiedono piu’ giustizia sociale e partecipazione alle decisioni: su questo dobbiamo ricostruire una connessione di sentimenti con il vasto popolo della sinistra”, osserva.(AGI) . Mao 011508 GIU 18 NNN

Governo: Rossomando (Pd), la Costituzione bussola del Paese

Governo: Rossomando (Pd), la Costituzione bussola del Paese (ANSA) – TORINO, 28 MAG – “La Costituzione deve sempre essere la bussola per affrontare i passaggi politici difficili e per tenere al primo posto l’interesse generale del Paese”. Lo afferma su Facebook la vicepresidente del Senato Anna Rossomando (PD), commentando la manifestazione di questa sera a Torino a sostegno del presidente della Repubblica Sergio Mattarella. “Il consenso e le aspettative dei cittadini non possono mai essere usati in modo cinico e strumentale per fini elettorali – aggiunge la parlamentare torinese -: chi si candida a guidare il Paese deve mettere al centro il Paese”.(ANSA). GTT 28-MAG-18 20:32 NNN