Archivi giornalieri: 12 luglio 2013

FAMIGLIA: ROSSOMANDO (PD), FINALMENTE ‘FIGLI’ E BASTA

(AGI) – Roma, 12 lug. – “L’approvazione del decreto legislativo che elimina ogni differenza tra i figli naturali e quelli legittimi e’ un esempio di buona politica” E’ quanto sottolinea la deputata del Pd Anna Rossomando. E’ “la rimozione di un’ingiusta discriminazione, ancora piu’ incomprensibile perche’ colpiva i bambini che sono i soggetti socialmente piu’ fragili”, aggiunge.

La decisione del Cdm e’ “il punto di arrivo di un percorso iniziato con il governo Prodi e che ha visto i Democratici impegnarsi perche’ si raggiungesse questo obiettivo”, sottolinea Rossomando. “Nella scorsa legislatura, anche grazie al nostro lavoro – osserva – sono state approvate le norme che hanno reso possibile questo importante risultato modificando direttamente la materia e introducendo i principi di delega oggi attuati con il provvedimento del consiglio dei ministri ed e’ rilevante – conclude la deputata democratica – che oggi il presidente del Consiglio si sia espresso senza riserve a favore della riforma che del resto porta la sua firma”.(AGI) Mao 121742 LUG 13

NNNN

Gay:aggressione Torino;Rossomando(Pd),dramma intera societa’

(ANSA) – TORINO, 12 LUG – ”L’aggressione di stampo omofobo avvenuta nella notte tra domenica e lunedi’ al parco del Valentino e’ un fatto gravissimo e dimostra quanta strada ancora ci sia da percorrere prima che i pregiudizi e le ostilita’ nei confronti delle persone omosessuali siano superate”: lo ha dichiarato la deputata del Pd Anna Rossomando, che ha diffuso una nota a Torino. ”Quello delle aggressioni motivate da omofobia o transfobia e’ un dramma che investe tutta la societa’ ed e’ la spia di un problema piu’ vasto che ha a che fare con l’accettazione di chi ha comportamenti diversi dalla maggioranza, non solo per quanto riguarda l’orientamento sessuale o l’identita’ di genere”, sottolinea Rossomando. ”E’ necessario – aggiunge – che le istituzioni si facciano carico di questo problema non solo promuovendo leggi che contrastino con forza ogni fenomeno di omofobia o transfobia, come sta provando a fare in queste settimane la Commissione Giustizia della Camera, ma che inneschino al contempo un cambiamento simbolico e culturale, ad esempio riconoscendo pari diritti alle coppie omosessuali”.(ANSA).
CLE 12-LUG-13 16:57 NNNN

Rassegna stampa: 

13.7.13 Rossomando su Repubblica Torino “Doppio vertice sull’aggressione ai gay”