Archivio mensile:aprile 2014

Rossomando (Pd): “Solidarietà alla madre di Aldrovandi. Presentata interrogazione a prima firma Bianchi (Pd) al ministro Alfano”

Aldrovandi: Bianchi,ok governo, ora impedire che si ripeta

(ANSA) – ROMA, 30 APR – “E’ una vicenda che non puo’ finire cosi’. La terribile morte di Federico Aldrovandi non puo’ chiudersi con gli applausi agli agenti condannati in via definita da parte di esponenti di una sigla sindacale, il Sap, riunito a congresso. Per questo insieme ad un gruppo di deputati del Pd ho presentato una interrogazione che chiede al ministro dell’Interno Angelino Alfano di intervenire su quanto accaduto anche perche’ non deve piu’ ripetersi lo spettacolo scandaloso offerto dal Sap.”. Lo afferma Stella Bianchi, parlamentare del Pd. “Nell’interrogazione – continua Stella Bianchi – ribadiamo con forza la nostra solidarieta’ alla madre di Federico Aldrovandi, la signora Patrizia Moretti, e apprezziamo come il governo, attraverso il premier Renzi e il ministro dell’Interno Alfano cosi’ come anche il capo della polizia Alessandro Pansa abbiano subito preso posizione. Sono segnali di attenzione, di umanita’ e di rispetto necessari per tutti. Cominciando da quanti nelle forze dell’ordine lavorano con dedizione e in condizioni spesso difficili, ai quali va tutta la nostra gratitudine”. L’interrogazione e’ stata firmata dai seguenti parlamentari: Bianchi, Bratti, Bazoli,Nicoletti, Fregolent, Nardelli, Anzaldi, Piccione, Zanin, Carbone, Leva, Fabbri, Rosato, De Menech, Dallai, Famiglietti,Vazio, Rossomando, Agostini Luciano, Morani, Ermini, Gasparini, Berretta, Gandolfi, Valiante, Fontana Cinzia, Folino, Zoggia, Guerra, Gentiloni, Impegno, Gribaudo, Gregori, Paris, Guerini Giuseppe, Ghizzoni, Orfini, D’Attorre, Giorgis, Terrosi, Giachetti, Marchi, Zampa, Fontanelli, Quartapelle, Marchetti, Marantelli, Fossati, Garofani

CP 30-APR-14 14:58 NNNN

Convenzione Istanbul, Rossomando(Pd): premiato impegno Parlamento

Roma, 24 apr. (TMNews) – “L`entrata in vigore della convenzione di Istanbul il primo agosto è certamente una buona notizia”. E’ quanto dichiara in una nota la deputata del Pd, Anna Rossomando, membro della commissione giustizia della Camera. ”Nel giorno in cui i deputati del Movimento 5 Stelle hanno inscenato l`ennesima ignobile gazzarra contro il Parlamento e la presidente Boldrini, fa piacere che invece – osserva – si veda un frutto concreto dell`impegno parlamentare: le Camere hanno infatti approvato poco dopo il loro insediamento la Convenzione e ora, raggiunte le adesioni necessarie, i Paesi del Vecchio continente hanno uno strumento in più per contrastare la violenza di genere”.
Pol/Bac

241524 APR 14

CARCERI, ROSSOMANDO (PD): NOMINA GARANTE DEL PIEMONTE, FATTO IMPORTANTE

COMUNICATO STAMPA

“L’istituzione, da parte del consiglio regionale del Piemonte in quella che potrebbe essere la sua ultima seduta, del garante regionale dei detenuti è un fatto importante e positivo”. Così Anna Rossomando, deputata del Partito Democratico membro della commissione Giustizia della Camera.

“Era una decisione – aggiunge la deputata torinese –  attesa da tempo, e finalmente è stata presa: auguro a Bruno Mellano buon lavoro, certa che saprà assolvere il ruolo con competenza e responsabilità. Tutela della sicurezza dei cittadini e condizioni umane per chi sconta una pena in carcere non sono separate, anzi si tengono insieme. Su questo fronte – conclude Rossomando – stiamo facendo dei passi in avanti con le ultime leggi approvate in Parlamento affinché le pene abbiano quella funzione rieducativa troppo spesso dimenticata”.

Roma, mercoledì 16 aprile 2014

Voto scambio: Rossomando (Pd),orgogliosi di questa legge

16_4_14-Voto-scambio-Rossomando-PD,-Orgogliosi-di-questa-legge(ANSA) – ROMA, 16 APR – “Finalmente una buona legge, scritta in modo che possa essere applicata concretamente nei processi e che entrera’ in vigore subito, quindi efficace anche per le prossime elezioni europee, come ha chiesto espressamente il Pd: le buone leggi sono quelle che possono essere applicate e che danno risultati immediati”. Cosi’ Anna Rossomando, deputata del Pd e membro della commissione Giustizia della Camera. ”Se l’obiettivo – aggiunge – e’ quello di spezzare i legami tra la criminalita’ organizzata e la mala politica, questa legge, come ha autorevolmente sottolineato il procuratore antimafia Roberti, serve esattamente allo scopo e della sua approvazione siamo orgogliosi. Tutto il resto, a cominciare dalle ciniche strumentalizzazioni di questi giorni, – conclude Rossomando – fa parte della propaganda scadente di Beppe Grillo”.

(ANSA).

Voto scambio: Rossomando (Pd),orgogliosi di questa legge

GRILLO/ROSSOMANDO (PD): “E’ SENZA COSCIENZA”

ROMA (ITALPRESS) – “Quello che non dobbiamo mai fare: banalizzare”. Cosi’ Anna Rossomando, deputata e componente della Direzione Nazionale del Pd, commenta il post di Beppe Grillo. “Grillo, oggi, giorno della scomparsa di Emanuele Pacifici memoria storica della comunita’ ebraica italiana – afferma Rossomando – ha davvero superato il limite. Ogni commento e’ superfluo. Il leader dei 5 Stelle manomette e offende la storia perche’ senza coscienza. Faccia un passo indietro, subito”. (ITALPRESS). sat/com 14-Apr-14 19:59 NNNN

 

FECONDAZIONE: ROSSOMANDO (PD), SENTENZA CONSULTA SUPERA PREGIUDIZI IDEOLOGICI

Roma, 9 apr. (Adnkronos) – “Decisamente una buona notizia”. Cosi’ Anna Rossomando, deputata e componente della Direzione nazionale del Pd, sulla decisione della Corte costituzionale relativa alla legge 40 sulla fecondazione assistita. “Il divieto di fecondazione eterologa -aggiunge- era uno dei punti piu’ controversi di una legge gia’ ampiamente modificata dalla Consulta con precedenti sentenze. Le numerose pronunce della Consulta e dei tribunali di merito dimostrano che le norme e i principi costituzionali, non ultimo quello della ragionevolezza, alla fine hanno la meglio su pregiudizi ideologici e strumentalizzazioni che dovrebbero essere -conclude Rossomando- sempre evitati quando si legifera in materie cosi’ delicate”.

(Pol/Col/Adnkronos) 09-APR-14 16:05 NNNN

Divorzio breve: Rossomando, ora iter senza intoppi

(ANSA) – ROMA, 8 APR – “Se ne parla da un bel po’ di anni ma ora il ‘divorzio breve’ si sta avviando a essere una realta’: con il si’ della commissione Giustizia della Camera, il primo passo dell’iter e’ compiuto”. Cosi’ Anna Rossomando (Pd) commenta il via libera dell’organismo parlamentare alle nuove norme che riducono da tre a un anno i tempi per la separazione tra coniugi in vista del divorzio. “Spero che il consenso unanime di oggi – continua la deputata – sia il segno che il Parlamento ha deciso di compiere finalmente questa scelta, e auspico che l’iter del provvedimento proceda senza intoppi: anche questa e’ una riforma importante”. (ANSA).
DEL 08-APR-14 17:39 NNNN

Rassegna stampa: 8_4_14 Sole24ore online_Divorzio breve in un anno, in 9 mesi in assenza di figli_SI unanime in commissione al testo base