Archivio mensile:luglio 2014

Regioni: Parlamentari Pd,orgogliosi per elezione Chiamparino

(ANSA) – TORINO, 31 LUG – “L’elezione all’unanimita’ di Sergio Chiamparino a presidente della Conferenza delle Regioni e’ per noi motivo di grande soddisfazione e orgoglio”. Lo affermano, in una nota, i deputati e i senatori piemontesi del Pd. “Sindaco per due mandati del nostro capoluogo, gia’ presidente dell’Anci e parlamentare – ricordano – Chiamparino ha il profilo giusto per presiedere questo organismo in un momento di trasformazioni e di riforme nelle quali il raccordo tra politica nazionale e quella regionale ed europea saranno sempre piu’ importanti e necessarie. La sua esperienza e’ patrimonio prezioso per gestire snodi importanti come il riparto del fondo sanita’ e, in generale, per far si’ che le Regioni continuino a erogare servizi fondamentali per i cittadini”. (ANSA).

COM-GTT 31-LUG-14 13:45 NNN
N

Figc: Pd, Tavecchio faccia passo indietro, non e’ credibile

Appello a Malago’, si faccia interprete diffuso clima opinione, (ANSA) – ROMA, 29 LUG – “In vista dell’incontro che si terra’ giovedi’ tra Giovanni Malago’ e i candidati alla presidenza della Figc chiediamo che il Presidente del Coni si faccia interprete del diffuso clima di opinione che, nelle ultime ore, ha stigmatizzato e commentato assai criticamente le misere e incomprensibili parole pronunciate da Carlo Tavecchio”. E’ quanto sottolineano diversi deputati Pd in un appello rivolto a Malago’.  ”Chiediamo, dunque, che il Presidente dello sport nazionale si faccia portavoce della richiesta di un doveroso passo indietro da parte del candidato alla presidenza della FIGC, cosa che, in un paese normale, sarebbe gia’ dovuta avvenire soprattutto dopo l’intervento della Fifa”, sottolineano ancora i deputati Pd Laura Coccia, Umberto D’Ottavio, Antonio Boccuzzi, Emiliano Minnucci, Fabrizia Giuliani, Antonio Misiani, Antonino Moscatt, Michele Bordo, Giovanna Sanna, Magda Culotta, Anna Rossomando, Valeria Valente, Emma Petitti, Khalid Chauki, Valentina Paris, Miriam Cominelli, Chiara Gribaudo, Franco Ribaudo. “Il mondo del calcio – proseguono – ha estrema necessita’ di agganciare il treno del rinnovamento che sta percorrendo il nostro paese e che anche Giovanni Malago’ sta portando avanti nel mondo dello sport italiano. Tale rinnovamento a nostro avviso non puo’ essere rappresentato in alcun modo da Carlo Tavecchio che ha dimostrato di non essere piu’ credibile nella indispensabile lotta al razzismo che dilaga nei nostri stadi”. “Ci chiediamo con quale credibilita’ possa sostenere eventuali future sanzioni nei confronti di queste frange delle tifoserie”, concludono. (ANSA).

KZ2 29-LUG-14 13:02 NNNN

Camera:proposta Pd,togliere stipendio parlamentari arrestati

(ANSA) – ROMA, 24 LUG – “Restituire forza e credibilita’ alle istituzioni parlamentari e aggiungere un ulteriore tassello alle misure che le Camere hanno predisposto negli ultimi mesi per il raggiungimento di tale obiettivo”. E’ questo l’intento della proposta di legge, a prima firma Marina Sereni e sottoscritta da tutti i membri Pd dell’ Ufficio di presidenza della Camera dei deputati (Giachetti, Fontanelli, Miotto, Pes, Rossomando, Sanga e Valente) che mira sospendere lo stipendio per i parlamentari arrestati. Ricalcando la disciplina in vigore per i dipendenti della pubblica amministrazione, la legge sospende automaticamente il 50% dell’indennita’ a chi e’ arrestato in flagranza di reato e al parlamentare per il quale l’arresto sia stato autorizzato dalla Camera di appartenenza. In caso, a conclusione del procedimento giudiziario il parlamentare venga assolto o prosciolto dalle accuse, la Camera di appartenenza dovra’ versare la quota di indennita’ precedentemente non corrisposta. La sospensione e’ invece integrale in seguito alla condanna definitiva. Per quanto riguarda la diaria, la proposta interviene introducendo la sospensione automatica (oggi, invece, e’ decisa caso per caso). (ANSA).
DEL 24-LUG-14 18:21 NNNN

Carceri: Rossomando, dl indica principio civilta’

(ANSA) – ROMA, 24 LUG – “Con il via libera al decreto “rimedi risarcitori” la Camera ha ribadito un principio di civilta’ giuridica: la custodia cautelare in carcere non puo’ in alcun modo essere considerata un’espiazione anticipata della pena, tanto piu’ quando l’imputato non la espierebbe anche dopo che la sua colpevolezza fosse stata riconosciuta”. Cosi’ la deputata del Pd Anna Rossomando, membro della commissione Giustizia della Camera. “Il proficuo lavoro parlamentare, svolto in accordo con il ministro Orlando e dopo aver ascoltato gli operatori della giustizia, ha portato a escludere, com’e’ gia’ avvenuto in passato – continua Rossomando – i reati che suscitano allarme sociale, ma questo non puo’ oscurare l’importanza del principio che oggi si ribadisce. L’idea di fondo, che con questo e altri provvedimenti affermiamo con forza, e’ che, lasciate alle spalle le strumentalita’ che hanno caratterizzato lo scorso ventennio, il garantismo rappresenta un valore alto per una sinistra moderna e riformista di cui c’e’ bisogno”. “Quanto alle stucchevoli polemiche sulla ‘paghetta ai delinquenti’, e’ appena il caso di ricordare – conclude la deputata del Pd – che un risarcimento per le condizioni spesso inumane in cui versano molti istituti di pena e’ stato sollecitato, a pena di una severa sanzione che invece grazie al lavoro del ministro Orlando l’Italia ha evitato, dalla Corte dei diritti dell’uomo di Strasburgo”. (ANSA).
DEL 24-LUG-14 15:51 NNNN

AUTHORITY TRASPORTI RIMANE A TORINO

Nel corso dei lavori della Commissione Affari Costituzionali poco fa è stato approvato l’emendamento che modifica l’articolo del Decreto Madia riguardante le Autorità di vigilanza. L’emendamento prevede che le singole Authority abbiano un anno di tempo per adeguarsi ad alcuni criteri di economicità e risparmio nei costi di gestione, riguardanti in particolare la sede e le spese del personale. La sede dell’Authority dei trasporti, con sede a Torino, nasce già all’insegna del rispetto di quei criteri di economicità e risparmio che oggi vengono formalmente ribaditi e richieste a tutte le Autorità di vigilanza. Si tratta di un cambio di prospettiva ragionevole, che promuove e garantisce un decentramento virtuoso, capace di assicurare indipendenza e contenimento dei costi.

I Deputati del Piemonte

Andrea Giorgis, Paola Bragantini, Francesca Bonomo, Antonio Boccuzzi, Umberto D’Ottavio, Enrico Borghi, Cristina Bargero, Cesare Damiano, Massimo Fiorio, Silvia Fregolent, Chiara Gribaudo, Davide Mattiello, Anna Rossomando, Mino Taricco

Mose: Rossomando (Pd), su Galan noi garantisti ma nei modi giusti (video)

(AGI) – Roma, 22 lug. – “Noi ci sentiamo paladini e custodi del garantismo, ma le battaglie per la piena applicazione delle garanzie per il cittadino non si fanno dalla Giunta per le autorizzazioni o da altri luoghi impropri”, avverte Anna Rossomando, capogruppo Pd in Giunta per le autorizzazioni della Camera. “In altre legislature – aggiunge – non avete ottenuto una sola garanzia in piu’ per i cittadini. Noi la battaglia per il garantismo vogliamo farla nelle sedi opportune, perche’ la legalita’ e’ un concetto completo, ed e’ anche la legalita’ nel processo. Questo tema non lo deleghiamo a nessuno”. “Quindi – conclude la deputata Pd – da parte nostra non c’e’ alcun cedimento, resa o rinuncia: semplicemente, noi esercitiamo la nostra prerogativa stando al merito, senza pregiudizi. E questo, talvolta, e’ un fatto rivoluzionario”. (AGI) Bal 221556 LUG 14

NNNN

22_7_14 Stenografico della dichiarazione di Anna Rossomando su autorizzazione arresto Galan

“Il PD cambia l’Italia e l’Europa” (14.7.14) – Interventi di Matteo Orfini, Sergio Chiamparino, Davide Gariglio, Piero Fassino, Anna Rossomando, Umberto D’Ottavio (Video)

14.7.14 Intervento di Umberto D’Ottavio (primo intervento) “Il PD cambia l’Italia e l’Europa”

14 7 14 intervento di Anna Rossomando “Il Pd cambia l’Italia e l’Europa”

14.7.14 Intervento di Umberto D’Ottavio (secondo intervento) “Il PD cambia l’Italia e l’Europa”

14.7.14 Intervento di Sergio Chiamparino (primo intervento) “Il PD cambia l’Italia e l’Europa”

14.7.14 Intervento di Matteo Orfini (primo intervento) “Il PD cambia l’Italia e l’Europa”

14.7.14 Intervento di Davide Gariglio “Il PD cambia l’Italia e l’Europa”

14.7.14 Intervento di Sergio Chiamparino (secondo intervento) “Il PD cambia l’Italia e l’Europa”

14.7.14 Intervento di Piero Fassino “Il PD cambia l’Italia e l’Europa”

14.7.14 Intervento di Matteo Orfini (secondo intervento) “Il PD cambia l’Italia e l’Europa”

14.7.14 Intervento di Matteo Orfini (terzo intervento) “Il PD cambia l’Italia e l’Europa”