Archivio mensile:settembre 2015

Ddl penale: Rossomando (Pd), ingenerose le critiche dell’Anm

(ANSA) – ROMA, 23 SET – “Con il ddl sul processo penale abbiamo voluto predisporre un provvedimento di ampio respiro, che affronta le criticita’ attuali consentendo di migliorare i tempi dei processi e garantire piu’ di ora i diritti delle parti lese”. Lo dice la deputata del Pd Anna Rossomando, sottolineando che “si e’ tenuto conto delle osservazioni di tutti i soggetti coinvolti e questo lavoro proseguira’ con la predisposizione dei decreti attuativi, dopo il voto definitivo”. “Appare dunque ingeneroso – prosegue Rossomando – affermare che si tratta di una riforma deludente. In particolare vorrei ricordare che la delega sulle intercettazioni si riferisce alla possibilita’ di limitare la pubblicazione di quelle non penalmente rilevanti, preoccupandosi delle diverse fasi processuali e in particolare di tutelare il corso delle indagini. E che i tempi definiti per esercitare l’azione penale sono un intervento apprezzato anche da magistrati in prima linea sul fronte antimafia”. “Peraltro – conclude la deputata dem – anche qui l’attenzione all’opinione di chi ha espresso dubbi in proposito ha condotto alla formulazione del testo finale, ove si prevede una graduazione dei limiti tale da non pregiudicare alcuna indagine complessa, che peraltro non cadra’ nel nulla ma verra’ semplicemente avocata dal Procuratore generale che la portera’ a compimento”. (ANSA). PAE 23-SET-15 19:02 NNNN

Intercettazioni: Rossomando, ddl e’ no a spettacolarizzazione

(ANSA) – ROMA, 22 SET – “Limitare la diffusione degli ascolti tra privati “non significa negare trasparenza e verita’: il fatto e’ che non esiste e non esistera’ mai un diritto indiscriminato di chiunque di poter intercettare e diffondere contenuti di conversazioni private. La democrazia liberale e’ tale perche’ stabilisce regole e principi: altrimenti si fa come nel film ‘Le vite degli altri’, dove la ‘regola’ e’ l’arbitrio”. Cosi’ la deputata del Pd Anna Rossomando nella dichiarazione di voto sull’articolo che contiene la delega al governo sulle intercettazioni. “Noi tutti – ha proseguito Rossomando rivolgendosi in particolare al Movimento 5 stelle – teniamo alla trasparenza; quello che non ci sta bene e’ la spettacolarizzazione dietro la quale si nasconde spesso un uso distorto delle informazioni che non ha niente a che fare con verita’ e trasparenza”. “Una delle grandi conquiste delle democrazie liberali – ha conclusol Rossomando – e’ il presupposto che non si e’ nel giusto a prescindere, perche’ non c’e’ nessuno che, credendosi nel giusto, puo’ fare a meno delle regole. Ecco, noi vogliamo rimanere nel solco di questo principio, possibilmente anche con il M5S”. (ANSA). DEL 22-SET-15 19:26 NNNN

 

Unioni civili: Rossomando,dal Senato buon testo,da difendere

(ANSA) – ROMA, 19 SET – “Dal Senato sta uscendo un buon testo sulle unioni civili, nel quale sono contenute innovazioni importanti e che dovremo difendere senza arretrare: speriamo di festeggiare presto una legge in cui tutto il Pd si riconosce e che fa fare un passo avanti importante al Paese”. Lo ha detto la deputata del Pd Anna Rossomando parlando al dibattito “Diversi da chi”, che si e’ svolto questo pemeriggio nell’ambito della festa di Left Wing in corso di svolgimento a Torino. Rossomando ha scelto come canzone-simbolo del suo intervento quella di Lucio Battisti nella quale e’ contenuto il verso “come puo’ uno scoglio arginare il mare” , e ne ha cosi’ spiegato il motivo: “Le relazioni sentimentali sno cosi’, non possono avere limiti. Molti invocano la Costituzione per difendere lo status quo, ma a partire dal quel testo e’ possibile riconoscere il valore di tutte le unioni afettive a prescindere dall’orientamento sessuale dells coppia”. (ANSA). PH 19-SET-15 19:55 NNNN

A Torino firmato protocollo per il reinserimento dei detenuti. Il Ministro Andrea Orlando: “Questa collaborazione è fondamentale perché il carcere non resti un mondo a sé e la pena detentiva assolva alla sua funzione rieducativa”

19_9_15 La Stampa Torino_Carcerati e netturbini così imparano a vivere da persone onesteIMG_6707[1]

 

Carceri: a Torino 90 detenuti addetti alla pulizia urbana

Sperimentazione ok, progetto destinato a diventare definitivo (ANSA) – TORINO, 18 SET – Dalla prossima settimana, 90 detenuti contribuiranno alla manutenzione e alla pulizia degli spazi pubblici torinesi a fianco dei dipendenti Amiat. Prenderanno servizio al mattino per tornare in carcere la sera, usando i mezzi pubblici cittadini messi gratuitamente a disposizione da Gtt, l’azienda del trasporto pubblico locale. Il progetto, gia’ sperimentato in agosto, e’ destinato a diventare permanente. E’ quanto prevede un protocollo firmato oggi dal sindaco di Torino, Piero Fassino, il direttore del carcere torinese Lorusso e Cutugno, Domenico Minervini, e in rappresenta del ministro Orlando la parlamentare torinese del Pd Anna Rossomando. “Superata l’emergenza sovraffollamento, come ci e’ stato riconosciuto anche dalla Corte di Strasburgo – scrive il ministro Orlando in un messaggio al sindaco Fassino – il passo ulteriore che stiamo facendo e’ una revisione della qualita’ della vita detentiva, in tutti i suoi molteplici aspetti: lavorativo, educativo, culturale, affettivo”. (ANSA).

BEC 18-SET-15 18:49 NNNN

Ddl penale: Rossomando (Pd), ora tempi certi per cittadini

(ANSA) – ROMA, 17 SET – “Un termine per dare ai cittadini un tempo certo entro il quale sapranno, una volta gia’ concluse le indagini, se ci sara’ il processo o l’archiviazione”. Cosi’ Anna Rossomando, deputata Pd e componente la Commissione Giustizia. “In caso di sforamento nessuna inutilizzazione o morte del procedimento, ma avocazione del Procuratore Generale. Un termine, dunque, per fare i processi e non per cestinarli, come si proponeva in tempi poi non cosi’ lontani. Prevista anche una giusta attenzione alle indagini piu’ complesse per le quali si puo’ arrivare sino a 6 mesi, mentre si stabilisce 1 anno per i casi di mafia e terrorismo, sempre al termine delle medesime. Giustissimo chiedere piu’ risorse ed organizzazione adeguata per il servizio giustizia, ma questo e’ il compito della politica e non puo’ gravare sulla domanda di giustizia dei cittadini; su questo terreno dobbiamo sentirci tutti impegnati. Ricordando che nell’ultima legge di stabilita’ sono stati destinati 50 milioni di euro al comparto giustizia e che sono gia’ state approvate complessivamente 3000 nuove assunzioni di personale. Lavoriamo per reperirne altre e per dare piu’ efficienza e una migliore organizzazione agli uffici dei tribunali. Abbiamo infine previsto che questa norma varra’ solo per i processi nati dopo la sua approvazione”. “Soddisfazione, quindi – conclude Rossomando – per l’approvazione di una norma che riafferma e rafforza il principio di legalita’ assicurando un esito alle indagini”.(ANSA). PH 17-SET-15 15:59 NNNN

DDL PENALE: ROSSOMANDO: SU VOTO SCAMBIO E PERSONE OFFESE PASSI AVANTI

(DIRE) Roma, 16 set. – “Un provvedimento che vuole dare piu’ attenzione alle persone offese consentendo di ottenere effettivamente il risarcimento e la riparazione del danno subito. Inoltre, la persona offesa non viene lasciata sola dopo la denuncia ma e’ previsto che il magistrato la interpelli e la informi. Bene anche la norma che interviene sulla pena per il voto di scambio che e’ stata adeguata agli aumenti che abbiamo recentemente introdotto per il 416 bis, pena per il voto di scambio mafioso che, sottolineo, noi avevamo gia’ introdotto estendendola anche allo scambio di utilita’ e anticipando la punibilita’ al momento della promessa”. Lo ha detto la deputata Pd Anna Rossomando, componente della commissione Giustizia in relazione alle prime norme approvate oggi in aula sulla riforma del processo penale. (Com/Vid/ Dire) 13:06 16-09-15
NNNN