Archivi giornalieri: 19 settembre 2015

Unioni civili: Rossomando,dal Senato buon testo,da difendere

(ANSA) – ROMA, 19 SET – “Dal Senato sta uscendo un buon testo sulle unioni civili, nel quale sono contenute innovazioni importanti e che dovremo difendere senza arretrare: speriamo di festeggiare presto una legge in cui tutto il Pd si riconosce e che fa fare un passo avanti importante al Paese”. Lo ha detto la deputata del Pd Anna Rossomando parlando al dibattito “Diversi da chi”, che si e’ svolto questo pemeriggio nell’ambito della festa di Left Wing in corso di svolgimento a Torino. Rossomando ha scelto come canzone-simbolo del suo intervento quella di Lucio Battisti nella quale e’ contenuto il verso “come puo’ uno scoglio arginare il mare” , e ne ha cosi’ spiegato il motivo: “Le relazioni sentimentali sno cosi’, non possono avere limiti. Molti invocano la Costituzione per difendere lo status quo, ma a partire dal quel testo e’ possibile riconoscere il valore di tutte le unioni afettive a prescindere dall’orientamento sessuale dells coppia”. (ANSA). PH 19-SET-15 19:55 NNNN

A Torino firmato protocollo per il reinserimento dei detenuti. Il Ministro Andrea Orlando: “Questa collaborazione è fondamentale perché il carcere non resti un mondo a sé e la pena detentiva assolva alla sua funzione rieducativa”

19_9_15 La Stampa Torino_Carcerati e netturbini così imparano a vivere da persone onesteIMG_6707[1]

 

Carceri: a Torino 90 detenuti addetti alla pulizia urbana

Sperimentazione ok, progetto destinato a diventare definitivo (ANSA) – TORINO, 18 SET – Dalla prossima settimana, 90 detenuti contribuiranno alla manutenzione e alla pulizia degli spazi pubblici torinesi a fianco dei dipendenti Amiat. Prenderanno servizio al mattino per tornare in carcere la sera, usando i mezzi pubblici cittadini messi gratuitamente a disposizione da Gtt, l’azienda del trasporto pubblico locale. Il progetto, gia’ sperimentato in agosto, e’ destinato a diventare permanente. E’ quanto prevede un protocollo firmato oggi dal sindaco di Torino, Piero Fassino, il direttore del carcere torinese Lorusso e Cutugno, Domenico Minervini, e in rappresenta del ministro Orlando la parlamentare torinese del Pd Anna Rossomando. “Superata l’emergenza sovraffollamento, come ci e’ stato riconosciuto anche dalla Corte di Strasburgo – scrive il ministro Orlando in un messaggio al sindaco Fassino – il passo ulteriore che stiamo facendo e’ una revisione della qualita’ della vita detentiva, in tutti i suoi molteplici aspetti: lavorativo, educativo, culturale, affettivo”. (ANSA).

BEC 18-SET-15 18:49 NNNN