Archivio mensile:novembre 2016

Giustizia: Rossomando a M5s, riforme approvate grazie a Pd

(ANSA) – ROMA, 24 NOV – “C’e’ da sperare che in queste settimane di intenso dibattito sull’assetto costituzionale i Cinque stelle abbiano imparato che il procedimento legislativo comporta il confronto tra le forze presenti in Parlamento, nessuna delle quali, se vuole incidere sulla realta’, puo’ dire ‘o fate come dico io o niente’”. Cosi’ la deputata del Pd AnnaRossomando. “Ad ogni buon conto – aggiunge – se i colleghi Sarti e Giarrusso avessero ripassato i compiti prima di fare improvvide dichiarazioni si sarebbero accorti, ad esempio, che la riforma del voto di scambio mafioso e’ stato uno dei primi provvedimenti approvati ad inizio legislatura nel 2013 su proposta del Pd alla Camera (con il voto favorevole di tutte le forze politiche, compresi i cinque stelle!) e poi dal Senato, che l’autoriciclaggio e’ stato introdotto ex novo e ora e’ legge, e financo il whistleblowing ha visto l’approvazione alla Camera con il contributo costruttivo e di merito del gruppo Pd”. Poi, conclude Rossomando, “ci sono molti altri interventi importanti, a partire da quello sulla prescrizione, che sono contenuti nel disegno di legge sulla riforma del processo penale fermo al Senato (a proposito di referendum!): siamo certi, a questo punto, che i senatori del movimento Cinque stelle siano favorevoli ad approvarlo quanto prima”.(ANSA). DEL 24-NOV-16 17:17 NNNN

GIOVEDÌ 24 NOVEMBRE 2016 17.18.36

Bilancio: Rossomando-Valente,riconosciuto ruolo Intergruppo Donne

(AGI) – Roma, 16 nov. – “Un segnale importante, il riconoscimento della legittimita’ ad avanzare proposte a un soggetto trasversale di elaborazione come l’Integruppo delle Donne”. Lo dicono le deputate Pd Anna Rossomando e Valeria Valente riferendosi all’ammissione, in commissione Bilancio alla Camera, di 12 emendamenti sottoscritti dalle deputate dell’Intergruppo. “Anche da questi atti – aggiungono – si valuta la qualita’ delle istituzioni, che in questo modo fanno un altro passo positivo riconoscendo che la soggettivita’ femminile puo’ travalicare le rispettive appartenenze partitiche. Peraltro siamo convinte che le proposte avanzate dall’integruppo abbiamo un valore positivo per tutti”. (AGI) Bal 161957 NOV 16 NNNN

MERCOLEDÌ 16 NOVEMBRE 2016 19.57.54

Giustizia: Rossomando, no a rinvii su riforma

(ANSA) – ROMA, 14 NOV – “Sulla riforma della giustizia e’ bene che non vi siano piu’ incertezze: si tratta di un passo fondamentale nel percorso riformatore del governo che e’ stato ampiamente discusso prima alla Camera e poi nella commissione Giustizia del Senato; ora bisogna che l’aula di palazzo Madama possa approvare la riforma senza piu’ dilazioni”. Lo afferma la deputata del Pd Anna Rossomando, componente della commissione Giustizia della Camera. “Del resto – prosegue Rossomando, abbiamo ascoltato sia la sollecitazione dell’Ocse per l’entrata in vigore delle nuove norme, sia l’accorato appello del papa sulla dignita’ delle condizioni di detenzione nel nostro Paese. Sollecitazioni autorevoli che sarebbe sbagliato lasciare senza risposta”. (ANSA). DEL 14-NOV-16 13:14 NNNN

LUNEDÌ 14 NOVEMBRE 2016 13.15.40

CARCERI: ROSSOMANDO (PD), FARE CHIAREZZA SU FATTI DI IVREA. Presentata interrogazione a ministro Giustizia

Presentata interrogazione a ministro Giustizia – Torino, 2 nov. – (Adnkronos) – “I fatti denunciati pubblicamente nella lettera di un detenuto e riportati oggi dagli organi di stampa richiedono, anche alla luce delle immediate smentite della direttrice dell’istituto, che venga fatta al più presto chiarezza”. Così in una   nota la deputata del Pd torinese, Anna ROSSOMANDO,  in merito a presunti pestaggi che di sarebbero verificati nel carcere di Ivrea. “Per questo – aggiunge –  ho presentato oggi stesso un’interrogazione al Ministro della Giustizia per chiedere di far luce su quanto è accaduto, su quale sia la situazione attuale e su quali provvedimenti si intendano adottare per affrontare un quadro che si presenta di estrema criticità”.  ”In questi anni per far fronte all’urgenza carceraria – ricorda ROSSOMANDO -  abbiamo approvato in Parlamento numerosi provvedimenti, che hanno avuto il merito di ridurre il sovraffollamento e di migliorare la situazione negli istituti”. “Questo ancora non basta - prosegue la parlamentare democratica -sono necessari interventi per migliorare e potenziare l’aspetto trattamentale: molti di questi interventi sono presenti nel ddl sul processo penale in esame ora al Senato, nella parte sulla riforma dell’ordinamento penitenziario. Anche per questo è importante che venga presto approvato, per dare concretezza agli impegni importanti e solenni che abbiamo assunto per garantire umanità e funzione rieducativa della pena”, conclude. (Rre-Abr/Adnkronos) ISSN 2465 – 1222 02-NOV-16 18:19 NNNN

MERCOLEDÌ 02 NOVEMBRE 2016 18.20.51