Archivi giornalieri: 28 giugno 2017

Ddl penale: Rossomando, nessuna depenalizzazione stalking

(ANSA) – ROMA, 28 GIU – “Da ieri son girati in rete ‘allarmismi’ su una presunta depenalizzazione del reato di stalking (in relazione all’art. 162 ter c.p. introdotto con la legge di riforma del processo penale recentemente approvata) che sono certamente frutto di una mancata comprensione della norma che vorrei chiarire”. Cosi’ Anna Rossomando, deputata del Partito Democratico. I limiti posti dalla norma che prevede l’estinzione del reato (pena massima non superiore a 4 anni), escludono l’applicabilita’ allo stalking (che prevede una pena massima di 5 anni), essendo anche prevista dalle attuali norme la “irrevocabilita’ della querela”. “Comunque e in ogni caso – aggiunge Rossomando - non e’ possibile l’estinzione per condotte riparatorie nei casi in cui il reato diventa procedibile d’ufficio, vale a dire quando sono presenti alcune aggravanti, in particolare se il reato e’ commesso nei confronti di un minore, donne in stato di gravidanza, o di persona con disabilita’, se e’ commesso da un soggetto ammonito dal questore per condotte persecutorie in danno della stessa vittima, o se e’ connesso con altro delitto per il quale si procede d’ufficio. La crescente violenza sulle donne, nota come femminicidio, e’ stata al centro di diverse iniziative legislative attente alla tutela delle vittime, ma soprattutto a mettere in campo interventi tempestivi al comparire dei primi segnali. La cronaca purtroppo – conclude Rossomando - ci dice che molto ancora c’e’ da fare per la formazione di tutti gli operatori chiamati ad intervenire in queste vicende; e ancor piu’ c’e’ da fare per sconfiggere la cultura della sopraffazione ancora cosi’ presente e diffusa”, conclude. (ANSA). PH 28-GIU-17 15:40 NNNN

MERCOLEDÌ 28 GIUGNO 2017 15.40.50