Primarie Pd Piemonte, Rossomando: “Io voto Gianna Pentenero”

letteraCarissimi,

come sapete questa domenica militanti, iscritti e elettori del Partito Democratico saranno chiamati ancora una volta alle primarie per la scelta del segretario regionale.

Vi scrivo, perché ho deciso di sostenere la candidatura di Gianna Pentenero.

Penso che Gianna sia la persona giusta per guidare il nostro partito in Piemonte. In una fase difficile come questa, la nostra regione dovrà affrontare le imminenti elezioni regionali e europee con una visione che la ricollochi al centro delle politiche industriali in Italia e in Europa. In questo contesto, serve ricostruire un senso di comunità politica e umana, di pensiero e di destini, che offra un orizzonte alle migliaia di persone che cercano un argine allo smarrimento e alla sfiducia di questi tempi, che abbia a cuore il rispetto e la dignità dei cittadini, dei militanti e dei propri dirigenti.

La via più “facile” è l’esaltazione del personalismo, ma non è certo quella più utile e giusta.

Serve un partito che sappia radicarsi sempre più sui territori per ascoltare i problemi delle persone e delle comunità locali per dare risposte efficaci.

Serve un Pd che sappia appoggiare con lealtà e convinzione la candidatura di Sergio Chiamparino alla presidenza della Regione sapendo al contempo proporsi come luogo di elaborazione di proposte e idee da offrire alle amministrazioni.

Serve un partito che sappia recuperare autorevolezza in modo da acquisire maggiore peso e voce a livello nazionale e europeo e sappia valorizzare il dibattito di opinioni al proprio interno senza smarrire il valore dell’unità. Un partito che guardi alle fasce più deboli della popolazione sapendo che la crisi economica di questi anni, che in Piemonte è stata particolarmente dura, ha colpito drammaticamente i redditi e le condizioni di vita di molti.

Infine ma non per ultimo, voterò Gianna anche perché penso che sia importante che le cariche di vertice di un partito come il Pd, che ha sostenuto l’ampliamento della rappresentanza femminile sia in Parlamento che nelle istituzioni locali, siano occupate anche dalle donne. Sono quindi convinta che Gianna Pentenero sia il candidato migliore per guidare un Pd che non si limiti ad amministrare il presente, ma abbia una visione per il futuro. Per queste ragioni la voterò e vi chiedo di sostenerla.

Un abbraccio

                              Anna Rossomando

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>