AUTHORITY TRASPORTI RIMANE A TORINO

Nel corso dei lavori della Commissione Affari Costituzionali poco fa è stato approvato l’emendamento che modifica l’articolo del Decreto Madia riguardante le Autorità di vigilanza. L’emendamento prevede che le singole Authority abbiano un anno di tempo per adeguarsi ad alcuni criteri di economicità e risparmio nei costi di gestione, riguardanti in particolare la sede e le spese del personale. La sede dell’Authority dei trasporti, con sede a Torino, nasce già all’insegna del rispetto di quei criteri di economicità e risparmio che oggi vengono formalmente ribaditi e richieste a tutte le Autorità di vigilanza. Si tratta di un cambio di prospettiva ragionevole, che promuove e garantisce un decentramento virtuoso, capace di assicurare indipendenza e contenimento dei costi.

I Deputati del Piemonte

Andrea Giorgis, Paola Bragantini, Francesca Bonomo, Antonio Boccuzzi, Umberto D’Ottavio, Enrico Borghi, Cristina Bargero, Cesare Damiano, Massimo Fiorio, Silvia Fregolent, Chiara Gribaudo, Davide Mattiello, Anna Rossomando, Mino Taricco

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>