Giustizia: Rossomando(Pd),stop manette facili misura civilta’

(ANSA) – ROMA, 4 DIC – “Non ci sara’ alcuna diminuzione della sicurezza dei cittadini dopo che le nuove norme sulla custodia cautelare entreranno in vigore. Anzi, spero che il Senato compia rapidamente l’ultimo passo necessario per varare una legge che ribadisce un principio fondamentale della civilta’ giuridica e delle liberta’ tutelate dalla nostra Costituzione, e cioe’ che la custodia cautelare non puo’ essere in alcun modo considerata un’espiazione anticipata della pena e anzi dev’essere l’extrema ratio alla quale si ricorre solo quando si giudichino inefficaci altri strumenti e ce ne sia reale necessita’”. Cosi’ la deputata del Pd Anna Rossomando,componente la commissione Giustizia della Camera e relatrice del ddl di riforma della custodia cautelare. “Le armi per combattere la criminalita’ organizzata e i reati che mettono in pericolo la sicurezza dei cittadini – aggiunge – rimangono intatte; solo bisognera’ che il pericolo sia concreto, attuale e motivato”. “Con la riforma della custodia cautelare – conclude Rossomando – si continua a comporre il quadro di una riforma della giustizia finalmente libera da interessi particolari e approcci strumentali o demagogici”. (ANSA). PAE 04-DIC-14 18:18 NNNN

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>