Ddl penale: Rossomando (Pd), ingenerose le critiche dell’Anm

(ANSA) – ROMA, 23 SET – “Con il ddl sul processo penale abbiamo voluto predisporre un provvedimento di ampio respiro, che affronta le criticita’ attuali consentendo di migliorare i tempi dei processi e garantire piu’ di ora i diritti delle parti lese”. Lo dice la deputata del Pd Anna Rossomando, sottolineando che “si e’ tenuto conto delle osservazioni di tutti i soggetti coinvolti e questo lavoro proseguira’ con la predisposizione dei decreti attuativi, dopo il voto definitivo”. “Appare dunque ingeneroso – prosegue Rossomando – affermare che si tratta di una riforma deludente. In particolare vorrei ricordare che la delega sulle intercettazioni si riferisce alla possibilita’ di limitare la pubblicazione di quelle non penalmente rilevanti, preoccupandosi delle diverse fasi processuali e in particolare di tutelare il corso delle indagini. E che i tempi definiti per esercitare l’azione penale sono un intervento apprezzato anche da magistrati in prima linea sul fronte antimafia”. “Peraltro – conclude la deputata dem – anche qui l’attenzione all’opinione di chi ha espresso dubbi in proposito ha condotto alla formulazione del testo finale, ove si prevede una graduazione dei limiti tale da non pregiudicare alcuna indagine complessa, che peraltro non cadra’ nel nulla ma verra’ semplicemente avocata dal Procuratore generale che la portera’ a compimento”. (ANSA). PAE 23-SET-15 19:02 NNNN

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>