ADOZIONI. ROSSOMANDO: QUANDO MAI STRALCIO DA’ LINEA AI GIUDICI?

(DIRE) Roma, 16 mag. – “Quando mai uno stralcio da’ la linea interpretativa ai giudici?”. Lo chiede la deputata del Pd Anna Rossomando, in relazione alle polemiche sulle unioni i civili. “Non spetta al legislatore, e tantomeno al governo – osserva – indicare ai giudici come devono decidere con le sentenze. Tra l’altro, allorche’ si presenta un caso concreto il giudice non puo’ astenersi o rinviare la decisione, deve provvedere. E lo fa in base alla normativa vigente e ai principi costituzionali, con  decisioni su cui l’ultima parola spetta al giudice di legittimita’”. Quindi “evitiamo, magari qualcuno galvanizzato dalla campagna elettorale, di attribuire al dibattito pubblico e parlamentare un ‘valore interpretativo’ cogente che non esiste”. “Sara’ compito del Parlamento – conclude Rossomando - colmare eventuali vuoti normativi dopo i dovuti approfondimenti e con decisioni il piu’ possibile condivise”. (Com/Rai/ Dire) 19:06 16-05-16 NNNN

LUNEDÌ 16 MAGGIO 2016 19.08.09

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>