Giustizia: Rossomando a M5s, riforme approvate grazie a Pd

(ANSA) – ROMA, 24 NOV – “C’e’ da sperare che in queste settimane di intenso dibattito sull’assetto costituzionale i Cinque stelle abbiano imparato che il procedimento legislativo comporta il confronto tra le forze presenti in Parlamento, nessuna delle quali, se vuole incidere sulla realta’, puo’ dire ‘o fate come dico io o niente’”. Cosi’ la deputata del Pd AnnaRossomando. “Ad ogni buon conto – aggiunge – se i colleghi Sarti e Giarrusso avessero ripassato i compiti prima di fare improvvide dichiarazioni si sarebbero accorti, ad esempio, che la riforma del voto di scambio mafioso e’ stato uno dei primi provvedimenti approvati ad inizio legislatura nel 2013 su proposta del Pd alla Camera (con il voto favorevole di tutte le forze politiche, compresi i cinque stelle!) e poi dal Senato, che l’autoriciclaggio e’ stato introdotto ex novo e ora e’ legge, e financo il whistleblowing ha visto l’approvazione alla Camera con il contributo costruttivo e di merito del gruppo Pd”. Poi, conclude Rossomando, “ci sono molti altri interventi importanti, a partire da quello sulla prescrizione, che sono contenuti nel disegno di legge sulla riforma del processo penale fermo al Senato (a proposito di referendum!): siamo certi, a questo punto, che i senatori del movimento Cinque stelle siano favorevoli ad approvarlo quanto prima”.(ANSA). DEL 24-NOV-16 17:17 NNNN

GIOVEDÌ 24 NOVEMBRE 2016 17.18.36

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>