TRIBUNALI: ROSSOMANDO (PD), OK RIFORMA MA CON CORRETTIVI

tribunali(AGI) – Roma, 5 giu. – “Il Partito democratico non ha nessuna intenzione di bloccare o di invertire il senso di marcia della riforma sulla geografia giudiziaria”. Lo ha assicurato Anna Rossomando, deputata del Partito Democratico e componente della commissione Giustizia della Camera. “Si tratta di valutare attentamente alcuni correttivi, come quelli proposti nella risoluzione che abbiamo presentato, per attuare la riforma al meglio e con l’obiettivo di un miglior servizio giustizia per i cittadini”, ha chiarito. “Lo spirito della riforma non deve essere quello dei tagli, bensi’ quello della razionalizzazione delle risorse. Utile una breve ricognizione sullo stato di avanzamento reale di attuazione della riforma e delle criticita’ sull’intero territorio del paese”, ha concluso. (AGI) Red/Sab 051835 GIU 13
NNNN

3 pensieri su “TRIBUNALI: ROSSOMANDO (PD), OK RIFORMA MA CON CORRETTIVI

  1. Loredana

    Gentil.ma,

    questo governo non puo’ e non deve penalizzare le DONNE che hanno iniziato a lavorare in giovane età!!
    Con 35 anni di anzianita’ contributiva si deve accedere alla pensione a qualsiasi ETA’ o come una volta a 57 anni !!!
    Siamo un gruppo di donne di 55,56 anni, con 35 anni di contributi versati….siamo rimaste senza lavoro…(esodate)…
    Chi ci mantiene in attesa di pensione???
    Un po’ di serietà e rispetto è d’obbligo nei confronti di chi ha versato tanti anni di contributi e siccome
    non è “vecchissimo”(come desidera questo governo)
    …non può accedere
    alla pensione, è senza
    lavoro e si sente abbandonato da questo governo …
    Perche’ non vogliono sentire il nostro accorato appello?????
    Siamo sfiduciate ma esistiamo..per ora!!!!!!
    Saluti e grazie
    LOREDANA

    Replica
  2. Gayane

    Il seminario di oggi e8 stato molto iensrensatte, ricco e partecipato. Sarebbe bello se qualcuno avesse la pazienza di preparare una sintesi per rilanciare la discussione.Grazie a Enrico e Francesco per averlo organizzato.Stefano Consiglio

    Replica

Rispondi a francesca Annulla risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>