ELEZIONI: ROSSOMANDO (PD), BONGIORNO RIMPIANGE LEGGI AD PERSONAM?

(9Colonne) Roma, 16 feb – “Forse la Bongiorno rimpiange le leggi ad personam?”. Lo dichiara AnnaROSSOMANDO deputata del Partito democratico e componente in Commissione Giustizia alla Camera, in risposta alle parole di Giulia Bongiorno a proposito dell’operato del ministro Orlando.”Ci aspetteremmo – continua – qualche proposta in più da parte di chi è stata nella maggioranza che tra l’altro si è distinta per prescrizione breve, leggi ad personam e goffi interventi in tema di intercettazioni volti a indebolire lo strumento di indagine piuttosto che a garantire i cittadini da pubblicazioni non inerenti ai fatti reato. Tante le cose fatte in questa legislatura con l’impegno delPd in Parlamento e del Governo con il ministro della Giustizia Andrea Orlando. Giusto per citarne alcune: introduzione di strumenti per tutelare meglio le vittime dei reati, sia con misure di protezione fin dall’inizio delle indagini sia con l’incremento dei fondi a favore delle vittime dei reati violenti, approvazione di misure per ridurre i tempi del processo, eliminazione di quegli automatismi nell’espiazione della pena, che il centrodestra aveva messo e che non favorivano in alcun modo quel percorso di recupero fondamentale per evitare la reiterazione dei reati”. “Giusto per parlare di qualcosa che ha che vedere con la sicurezza e i diritti dei cittadini”, conclude. 161609 FEB 18 

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>