PRIEBKE. ROSSOMANDO: A TORINO NESSUNO SPAZIO A CHI NEGA OLOCAUSTO

PERICOLOSA SUPERFICIALITA’ DEL CONSIGLIERE MARRONE’

(DIRE) Roma, 15 ott. – “È gravissimo e inaccettabile che un esponente istituzionale, come il consigliere comunale Marrone, pubblichi frasi in difesa dell’ufficiale nazista Priebke. Quelli commessi da Priebke non sono solo crimini condannati dalla storia ma anche dai tribunali italiani: con quale coraggio si puo’ pensare di riabilitare un personaggio che ha ordinato la fucilazione di 335 persone, senza essersi mai pentito ne’ scusato?”. Lo dice la deputata piemontese del Pd Anna Rossomando, membro della commissione Giustizia della Camera. “È pericolosa e preoccupante- aggiunge Rossomando- la superficialita’ di chi, come Marrone, mette in discussione l’efferatezza del regime nazi-fascista in Italia e in Europa; su certi argomenti non si scherza. Se quelle di Marrone sono considerazioni dettate da superficialita’ e sconsideratezza farebbe bene a chiedere scusa. Nel consiglio comunale di Torino non deve esserci spazio politico per l’apologia del fascismo e la negazione dell’Olocausto. Il consigliere Marrone – conclude la deputata del Pd – dovrebbe sempre ricordare che anche la sua liberta’ di parola e’ frutto dell’affermazione delle forze antifasciste e di quanti hanno sacrificato la propria vita per liberare l’Italia e l’Europa dalle barbarie del nazismo”. (Com/Rai/ Dire) 16:13 15-10-13

NNNN

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>