Migranti: Rossomando (Pd), iniziativa Spataro grande valore

(V. ‘Migranti: Spataro, richiedenti asilo in…’ delle 13.12) (ANSA) – TORINO, 25 OTT – “L’iniziativa presentata oggi dal Procuratore di Torino Armando Spataro ha un grande valore. Permettere ai richiedenti asilo, mentre sono ancora in attesa della decisone sulla loro istanza, di inserirsi in un progetto di collaborazione con la Procura”. Così, in una nota, la vicepresidente del senato Anna Rossomando. “E’ il modo corretto di valorizzare le capacità di queste persone, rendendoli partecipi di un servizio come quello della giustizia – aggiunge – mostrando il volto dello Stato che declina l’accoglienza con l’integrazione”.(ANSA). COM-GTT 25-OTT-18 14:10 NNN

Legittima difesa: Rossomando, governo fa scansare lo Stato

(ANSA) – ROMA, 24 OTT – “La legge sulla legittima difesa è l’ennesima norma manifesto che simula l’interesse del Governo per la sicurezza dei cittadini. La difesa di chi viene aggredito in casa è già legittima nel nostro ordinamento. Non è legittimo invece usare le storie personali di chi è stato aggredito, di chi ha sofferto, per fare propaganda politica. Questo Governo vuole far credere che un pubblico ministero non dovrà accertare che cosa è successo, cosa che non si verificherà. Questo Governo sta creando un allarme sociale, dichiarando candidamente che siccome c’è una percezione d’insicurezza allora non si risponde creando più sicurezza, proteggendo i cittadini e potenziando le forze dell’ordine, ma si risponde: ‘armati’”. Lo afferma la vicepresidente del Senato Anna Rossomando (Pd). “Quando ha governato la Lega con Forza Italia nel triennio 2009-2011 – prosegue – sono stati tagliati quattro miliardi sul comparto sicurezza. Con il PD al Governo avevamo messo sette miliardi. Questo Governo sta certificando l’assenza dello Stato, sostenendo che di fronte a un pericolo lo Stato si scansa, fa un balzo di lato e lascia le persone sole. Allora questo Governo deve ammettere che questa è una legge ideologica che rappresenta un’idea di società e creerà la percezione che ci si può armare e senza alcun controllo. Lanciare questo messaggio e farne un manifesto ideologico è davvero preoccupante” conclude Rossomando. (ANSA). IA 24-OTT-18 19:01 NNN

Video intervento: https://www.facebook.com/anna.rossomando/videos/1395336273929896/

 

 

 

 

Università: Rossomando (Pd), coraggiosa denuncia rettore Pisa

(ANSA) – ROMA, 17 OTT – “La denuncia del Rettore della Scuola Normale di Pisa è coraggiosa. Affronta un problema ancora non risolto e cioè che le figure apicali, nelle varie realtà di lavoro non solo accademiche, ma anche imprenditoriali e pubbliche, vedono le donne ancora molto poco rappresentate, nonostante la presenza femminile sia invece fortissima numericamente e nonostante il fatto che tutte le volte che si avanza in base al merito le donne riescono sempre ad occupare i primi posti in classifica. Diciamo quindi che la battaglia per il merito è una battaglia sacrosanta perchè quando prevalgono meccanismi di potere per il potere le donne sono sicuramente svantaggiate. In questo modo anche  la società viene svantaggiata e vede un impoverimento perchè così si produce un danno alla qualità e alle competenze, soprattutto alla ricchezza di contributi alla pluralità di cui le donne sono sicuramente portatrici”. Così la vicepresidente del Senato Anna Rossomando (Pd). “L’altro aspetto della denuncia del rettore che desta molta preoccupazione sono gli attacchi anonimi sul piano della vita personale sferrati contro donne che occupano posizioni di primo piano o che aspirano ad occuparle sul piano della vita personale – prosegue -. Questo purtroppo è un fenomeno che è stato molto acuito e rafforzato dalla violenza che c’è sui social su questo argomento, contro cui dobbiamo reagire con forza e determinatezza”. LAL 17-OTT-18 16:28 NNN

Lavoro: Comital, parlamentari e amministratori a Volpiano

Lavoro: Comital, parlamentari e amministratori a Volpiano Assemblea pubblica ai cancelli. Si aspetta convocazione a Roma (ANSA) – TORINO, 12 OTT – Parlamentari, consiglieri regionali e amministratori, a partire dal sindaco di Volpiano, hanno partecipato all’assemblea pubblica ai cancelli della Comital. Presenti i parlamentari Jessica Costanzo (M5S), Claudia Porchietto (Forza Italia), Anna Rossomando (Pd) e Gianna Pentenero, assessore al Lavoro della Regione Piemonte. Nelle prossime ore tutti i rappresentanti istituzionali presenti si rivolgeranno al ministro Di Maio per chiedere che sia resa accessibile la cassa integrazione anche per le aziende che, come Comital e Lamalù, sono in procedura concorsuale. “Stamattina – osservano Federico Bellono e Julia Vermena della Fiom – abbiamo spiegato non solo gli aspetti tecnici di questa vicenda inverosimile, l’annuncio del governo di una cassa che poi non si dimostra praticabile, lavoratori senza nessuna copertura né contributiva né retributiva da giugno scorso, ma anche l’urgenza di trovare una soluzione entro i prossimi giorni. Stiamo aspettando la conferma di una convocazione a Roma per martedì”. (ANSA). ANG/ANG 12-OTT-18 13:28 NNN

Affido: Rossomando (Pd),su ddl Pillon M5S ora faccia i fatti

(ANSA) – ROMA, 17 OTT – “Penso che il disegno di legge Pillon andrebbe ritirato perché non é emendabile. Bisogna ripartire da zero, questo testo é fortemente caratterizzato da un approccio che accantona la priorità della tutela dell’affettività del minore. La posizione del M5S? Chi tace su un argomento del genere é complice, vediamo se alle dichiarazioni che ci sono state seguiranno dei fatti, che cosa producono”. Lo ha detto la senatrice Anna Rossomando, vicepresidente del Senato, a margine del confronto nella Sala Nassiriya di Palazzo Madama sul ddl sull’affido condiviso dei figli di genitori separati, promosso dal senatore leghista Simone Pillon. “Si faccia tesoro della discussione e si assumano le criticità – ha affermato Rossomando -, senza strumentalizzazioni”.(ANSA). LAL 17-OTT-18 15:23 NNN

Vitalizi: Rossomando, già aboliti, emendamenti non discussi

(ANSA) – ROMA, 16 OTT – “I vitalizi sono stati aboliti tempo addietro, dal 2012 non ci sono più. Ora si trattava di intervenire su erogazioni pregresse”. Così la vicepresidente del Senato Anna Rossomando (Pd) commenta la delibera approvata dall’Ufficio di presidenza di Palazzo Madama sul taglio dei vitalizi agli ex senatori. Rossomando ha presentato tre emendamenti che sono stati bocciati (“ma non c’è stata nessuna discussione né obiezione né intervento sugli emendamenti”) e poi non ha partecipato al voto, come il resto dei senatori Dem. “Avevamo l’opportunità di fare un grande provvedimento sulla base del testo della Camera – ha continuato parlando con i giornalisti a Palazzo Madama – ho proposto tre emendamenti per dare equità a situazioni disciplinate anni fa, tenendo conto delle criticità del testo approvato dalla Camera, anche perché si tratta di contributi sostanziosi che vanno dal 10 al 40%”.(ANSA). SUA 16-OTT-18 18:30 NNN

Shoah: Rossomando (Pd), sempre resistenza contro ogni razzismo

(AGI) – Roma, 16 ott. – ” 16 ottobre. 75 anni fa nazisti deportarono dal ghetto di Roma 1259 persone tornarono vivi solo in 16. ‘Se comprendere e’ impossibile conoscere e’ necessario’. Contro ogni forma di razzismo ora e sempre resistenza”. Lo scrive la vicepresidente Pd del Senato, Anna Rossomando, su Twitter. (AGI) Mao 161514 OTT 18 NNN

Riace: Rossomando (Pd), è un modello positivo

(ANSA) – L’AQUILA, 14 OTT – “Io separo sempre la parte regolamentare e giudiziaria da quella politica, che però non può essere elusa o, come dire, nascosta dietro ad altre cose e quindi dico con grande convinzione e grande nettezza che il modello Riace è un modello positivo da cui trarre ispirazione”. Così il vice presidente del Senato Anna Rossomando (Pd), parlando a margine della giornata conclusiva del Festival della Partecipazione che si è svolto all’Aquila, della vicenda del sindaco di Riace. “Quel modello può aiutare a governare il processo dell’immigrazione, perché questo è il compito delle istituzioni, delle comunità e la grande sfida per l’Italia e per l’Europa – ha proseguito -. Se si vuole governare questo processo in un sistema d’integrazione e di coinvolgimento della popolazione la lezione viene proprio dal modello Riace, dal coinvolgimento e dal pieno protagonismo degli abitanti del comune in un sistema continuo di collaborazione, di ‘controllo’ reciproco. Allora, se si vuole mettere in discussione questa collaborazione, di ‘controllo’, questo modello, lo si dica chiaramente, ma bisogna tener conto che la parte regolamentare è assolutamente un’altra cosa. Se ci sono state delle irregolarità andranno risolte, ma questo non elimina la questione politica e democratica”, ha concluso il senatore dem.(ANSA). XSB-PRO 14-OTT-18 19:21 NNN

Rossomando (Pd), da Mattarella richiamo a significato sistema

(ANSA) – L’AQUILA, 14 OTT – “Il presidente della Repubblica Mattarella ci ha richiamato al significato profondo dell’intero sistema democratico, che funziona ed è legittimato dal consenso popolare se si regge sulla partecipazione e su pesi e contrappesi a garanzia delle libertà individuali e delle minoranze, della capacità decisionale e non ultimo la trasparenza nei percorsi decisionali”. Così il vice presidente del Senato Anna Rossomando (Pd), parlando, a margine della giornata conclusiva del Festival della Partecipazione che si è svolto all’Aquila, proprio del significato dell’evento nella città colpita dal sisma del 2009. “Questo è un termine che rischia di essere banalizzato se non viene inserito in un contesto e oggi direi che il contesto è anche il grande sistema economico – ha spiegato ancora -: oggi discutere di democrazia non può prescindere dal sistema economico e mi riferisco alla globalizzazione per un verso, ma anche al sistema europeo. Dove vengono prese le decisioni e quanto influisce l’economia nel sistema economico nelle decisioni? Quanto l’economia deve stare in un sistema democratico e come interloquisce nel sistema stesso? Ecco, su questo io credo che bisogna interrogarsi e qui deve nascere un’innovazione di proposte, perché il sistema è cambiato e si è rivoluzionato; siamo alle soglie di una nuova grande rivoluzione che quella digitale e che non riguarda solo la comunicazione, ma anche la cosiddetta “economia digitale”. L’industria 4.0. quanto influirà sul sistema democratico? A questi interrogativi noi dobbiamo dare delle risposte, perché le analisi e le proposte devono essere sempre contestualizzate e attualizzate, altrimenti si rischia di fare soltanto retorica e di nuovo non si fa bene alla democrazia, che non ha bisogno di retorica, ma degli ideali – ha concluso. (ANSA). XSB-PRO 14-OTT-18 19:27 NNN

Affido: Rossomando(Pd),ddl Pillon rischio per donne e minori

(ANSA) – ROMA, 10 OTT – “L’allarmante scenario delineato oggi dai dati Interforze per la Campagna ‘Indifesa’ di Terre des Hommes devono farci riflettere, il nostro Paese vede i reati in diminuzione, ma con una eccezione: i reati contro donne e minori sono in crescita. Il sottosegretario Spadafora ha fatto bene quindi a unirsi al coro di chi chiede il ritiro del ddl Pillon, un disegno di legge che incide sulla vita dei minori, che mette a rischio le donne che vogliono mettere fine a relazioni violente, che non considera le disparità economiche di genere, che incrementa il conflitto e allunga i tempi di separazione, che costituisce una pesante ingerenza dello Stato nelle scelte di vita delle persone”. Lo ha dichiarato la senatrice Pd e vicepresidente di Palazzo Madama Anna Maria Rossomando. LAL-COM 10-OTT-18 18:59 NNN